LUIGI IX IL SANTO

 
                                                                                                         
 

 
Luigi IX il Santo (25 aprile 1215 - 25 agosto 1270) fu re di Francia dal 1226 fino alla sua morte. Nato a Poissy, in Francia, fu un membro del dinastia dei Capetingi, figlio del re Luigi VIII e Bianca di Castiglia.

Luigi IX il Santo (Nascita - Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo con Bianca di Castiglia

Molte cose della vita di Luigi IX il Santo le conosciamo dalla famosa biografia scritta da Jean de Joinville. Jean de Joinville era un amico, confidente e consigliere del re. Partecipò come testimone alle indagini papali sulla vita di Luigi IX che si conclusero con la beatificazione da parte di papa Bonifacio VIII nel 1297. Luigi IX il Santo aveva undici anni quando suo padre morì nel 1226. Fu incoronato re di Francia lo stesso anno nella cattedrale di Reims.

Luigi IX il Santo incoronato Re di Francia (Museo Condé Chantilly - Francia)

Luigi IX il Santo incoronato Re di Francia (Biblioteca Nazionale di Francia)

A causa della sua giovane età, sua madre, Bianca di Castilia, governò la Francia come reggente fino al 1234, quando Luigi IX il Santo fu ritenuto in grado di governare. Continuò a fare da consulente importante al re fino alla sua morte nel 1252.

Luigi IX il Santo (Vetrata)

Luigi IX il Santo (Scene della sua vita - Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo (Illustrazione di El Greco - Museo Louvre Parigi - Francia)

Luigi IX il Santo (Illustrazione di Dessin de Fragonard - Collezione Toulouse - Museo Paul Dupuy - Francia)

Luigi IX il Santo (Illustrazione di Giovanni Bellini - Chiesa San Giovanni Crisostomo - Venezia - Italia)

Luigi IX il Santo (Illustrazione di Luis Tristan - Museo Louvre Parigi - Francia)

Luigi IX il Santo (Illustrazione di Jacques Ninet de L. Estain)

Luigi IX il Santo riceve una corona di spine dalle mani di Gesù (Illustrazione di Simon Vouet)

Luigi IX il Santo impara a leggere (Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo fa penitenza (Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo in preghiera Luigi IX il Santo si confessa

Luigi IX il Santo con Margherita di Provence

Luigi IX il Santo con suo figlio Filippo III l'Audace

Luigi IX il Santo con Abramo e gli Angeli

Luigi IX il Santo incontra Innocenzo IV a Cluny (Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo nella battaglia di Taillegurg (Illustrazione di Eugene Delacroix - Museo Louvre Parigi - Francia)

Luigi IX il Santo nella battaglia di Taillegurg (Particolare - illustrazione di Eugene Delacroix - Museo Louvre Parigi - Francia)

Luigi IX il Santo (Giudice - Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo (Giudice) Luigi IX il Santo (Giudice)

Luigi IX il Santo (Giudice) Luigi IX il Santo (Giudice)

Luigi IX il Santo prega sopra una nave (Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo (Miracolo del breviario)

Luigi IX il Santo (Cartolina postale)

Luigi IX il Santo (Francobollo) Luigi IX il Santo (Francobollo)

Luigi IX il Santo (Cappella nel castello di Neuschwanstein - Baviera - Germania)

Luigi iX il Santo riceve la Comunione nella casa della Vergine a Nazareth (Loreto Ancona - Italia)

Luigi IX il Santo a Gerusalemme (Illustrazione di Alexandre Cabanel)

Luigi IX il Santo (Miniatura) Luigi IX il Santo (Miniatura)

Luigi IX il Santo (Miniatura)

Il 27 Maggio 1234 Luigi IX il Santo ha sposato Margherita di Provence, la sorella di Eleonora moglie di Enrico III Plantageneto re d'Inghilterra.

Luigi IX il Santo fu il fratello più anziano di Carlo I della Sicilia (1227-1285), il quale ha generato la contea di Anjou, fondando così la seconda dinastia di Angevin.

Luigi IX il Santo portò alle estreme conseguenze la crociata contro gli Albigesi (Catari) nel 1229 dopo l'accordo con il conte Raimondo VII di Toulouse.

Luigi IX il Santo rende omaggio a Leone IX

Luigi IX il Santo parte per la Crociata contro i Catari

Luigi IX il Santo assiste al rogo di alcuni Catari

La pietà e la bontà di Luigi IX il Santo verso i poveri sono state molto celebrate.

Luigi IX il Santo alimenta un lebbroso

Luigi IX il Santo assiste i poveri

Luigi IX il Santo assiste un malato

Luigi IX il Santo lava i piedi a un povero

Luigi IX il Santo lava i piedi a un povero

Luigi IX il Santo lava i piedi a un povero (Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo lava i piedi a un povero (Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo lava i piedi a un povero (Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo rappresentato come Gesù nell'ultima cena

Luigi IX il Santo rappresentato come Gesù nell'ultima cena

Luigi IX il Santo apre le prigioni della Francia

Luigi IX il Santo venera la Corona di spine di Gesù riportata dalla Terra Santa (illustrazione di Leduc)

Luigi IX il Santo mostra la Corona di spine di Gesù al popolo (Vetrata Sainte Chapelle Parigi - Francia)

Partecipò due volte alle crociate nel 1248 (Settima Crociata) e nel 1270 (Ottava Crociata).

Luigi IX il Santo (VII e VIII Crociata)

Luigi IX il Santo prende la Croce

Luigi IX il Santo prima di imbarcarsi per l'Egitto

Luigi IX il Santo s'imbarca per la Crociata

Luigi IX il Santo s'imbarca per la Crociata

Luigi IX il Santo parte per la Crociata (Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo parte per la Crociata (Incisione)

Luigi IX il Santo (Parte per la Crociata)

Entrambe le crociate furono dei fallimenti. Dopo l’iniziale successo nella Settima Crociata, l’esercito di Luigi IX il Santo trovò una forte resistenza da parte dell’esercito e dei contadini egiziani. Nel 1250, Luigi IX il Santo fu sconfitto e fatto prigioniero da Baybars I a El-Mansura (Egitto) riacquistando la libertà solo versando un forte riscatto.

Luigi IX il Santo nella battaglia di El-Mansura

Luigi IX il Santo imprigionato (Illustrazione di Gustave Dore)

Luigi IX il Santo imprigionato

Luigi IX il Santo imprigionato

Luigi IX il Santo (Prigioniero)

Luigi IX il Santo prima della battaglia di Damietta (Illustrazione di Gustave Dore)

Luigi IX il Santo sbarca a Damietta

Luigi IX il Santo sbarca a Damietta

Luigi IX il Santo assalta Damietta

Luigi IX il Santo assalta Damietta

Luigi IX il Santo in battaglia a Damietta

Luigi IX il Santo in battaglia a Damietta (Particolare)

Luigi IX il Santo conquista Damietta

Luigi IX il Santo conquista Damietta (Museo Condé Chantilly - Francia)

Luigi IX il Santo riceve a Damietta Roberto Patriarca di Gerusalemme

Luigi IX il Santo riceve il Vecchio della montagna (Illustrazione di Nicolas Guy Brenet - Museo Carnavelet Parigi - Francia)

Luigi IX il Santo seppellisce i Crociati morti

Luigi IX il Santo seppellisce i Crociati morti (Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo ed i suoi compagni furono liberati in cambio della resa dell'esercito francese e di un forte riscatto. Morì a Tunisi durante l’Ottava Crociata il 25 agosto 1270 probabilmente di peste o per dissenteria.

Luigi IX il Santo (Morente)

Luigi IX il Santo viene assistito da Baldovino II

Luigi IX il Santo morente (Biblioteca Nazionale di Francia)

Luigi IX il Santo muore a Tunisi il 25 Agosto 1270 (Museo Condé Chantilly - Francia)

Luigi IX il Santo muore (Illustrazione di A. de Neuville)

Luigi IX il Santo (Morte)

Luigi IX il Santo (Morte)

Luigi IX il Santo (Morte)

Luigi IX il Santo (Morte - Vetrata)

Luigi IX il Santo muore di peste in Tunisia - 1270

Luigi IX il Santo muore di peste in Tunisia - 1270

Luigi IX il Santo muore di peste in Tunisia - 1270

Luigi IX il Santo nella bara viene trasportato sulla nave

Alcuni suoi resti sono stati sepolti direttamente sul posto in Tunisia dove si trova una sua tomba che può essere visitata ancora oggi, mentre altri resti sono stati sigillati in un’urna e sono state portate nella Basilica di Monreale a Palermo, dove ancora oggi si trovano. Il suo corpo è stato preso, e dopo un breve soggiorno nella Basilica di San Domenico a Bologna, è stato portato nella necropoli reale francese di Saint Denis a Lione.

La sua tomba nella Cattedrale di Saint Denis è un monumento d'ottone progettato verso la fine del XIV secolo. È stata fusa durante le guerre di religione francesi, in quel periodo il corpo del re sparì. Soltanto una piccola parte si è salvata e si trova nella Cattedrale di Saint Denis. Il papa Bonifacio VIII beatificò Luigi IX nel 1297; fu l'unico monarca francese a diventare santo.

Luigi IX il Santo viene beatificato e le sue reliquie vengono portate in processione a Parigi - Francia

Luigi IX il Santo, alla sua morte, lasciò il regno di Francia a suo figlio Filippo III l’Audace.

Luigi IX il Santo portò molta innovazione nell’arte e nell'architettura gotica e lo stile della sua coorte si irradiò per tutta l’Europa tramite l’acquisto e l’esportazione di oggetti d’arte da parte dei nobili parigini, e dall'unione di molte sue figlie con mariti stranieri che introdussero le abitudini parigine nelle città dove si recarono a vivere. La cappella personale di Luigi IX il Santo, la "Sainte Chapelle" a Parigi, è stata copiata molte volte dai suoi discendenti in altri luoghi. Luigi IX il Santo ha regnato durante il cosiddetto "secolo dorato di San Luigi", quando il regno della Francia era politicamente ed economicamente molto forte in Europa.

Il re di Francia Luigi IX il Santo si è considerato come un "primus inter" il più grande fra i re ed i regni d’Europa. Ha comandato il più grande esercito ed ha regnato sul più ricco regno d’Europa, un regno che era allora il centro europeo delle arti e del pensiero intellettuale (La Sorbonne). Per molti, il re Luigi IX il Santo ha compreso il tutto della cristianità nella sua persona. La sua reputazione sulla sua santità e imparzialità era già affermata mentre era vivo ed in molte occasioni è stato scelto come giudice nelle questioni che opponevano i regni d’Europa. Il prestigio ed il rispetto per Luigi IX il Santo, da parte dei regnanti d’Europa, era dovuto più alla sua personalità benevola piuttosto che alla dominazione del suo esercito.

Luigi IX il Santo viene omaggiato da Enrico III Re d'Inghilterra (Trattato di Parigi 1259 - Biblioteca Nazionale di francia)

Luigi IX il Santo media tra Enrico III Re d'Inghilterra e i suoi Baroni

Per i suoi contemporanei, era l'esempio vivente del principe cristiano. Questa percezione di Luigi IX il Santo come il principe cristiano è stata rinforzata dal suo zelo religioso. Luigi IX il Santo era un cristiano devoto che fece costruire la Sainte Chapelle ("chapel-santo"), nel centro di Parigi. La Sainte Chapelle, un esempio perfetto dello stile di Rayonnant di architettura gotica, è stata eretta come scrigno per la parte superiore della "Corona di Spine" e un frammento della "Vera Croce", reliquie preziose della passione di Gesù. Luigi IX il Santo comprò queste reliquie nel 1239-1241 dall'imperatore Baldovino II dell'impero latino di Costantinopoli, per la somma esorbitante di 135.000 livres (la Sainte Chapelle, d'altra parte per costruirla, costò da sola 60.000 livres). Questo acquisto dovrebbe essere capito nel contesto dell’estremo fervore religioso che è esistito in Europa nel XIII secolo. L'acquisto, delle reliquie, contribuì molto a rinforzare la posizione centrale del re di Francia nella cristianità occidentale, così come ad accrescere ulteriormente l’importanza di Parigi, allora la più grande città dell’Europa occidentale. Era un periodo in cui le città ed i regni cercavano le reliquie così da aumentare la loro reputazione e la loro fama, e Luigi IX il Santo era riuscito ad avere le più importanti reliquie. L'acquisto era così non soltanto un atto di devozione, ma anche un gesto politico: il re francese stava provando a far diventare il regno della Francia come "nuova Gerusalemme". Luigi IX il Santo prese molto seriamente la sua missione "del tenente di dio sulla terra", con cui era stato investito quando fu incoronato re di Francia a Reims. Quindi, per svolgere la sua missione, condusse due crociate ed anche se furono infruttuose, contribuirono al suo prestigio. I contemporanei non avrebbero capito se il re di Francia non avesse condotto una crociata in Terra Santa. Inoltre ordinò l'espulsione degli ebrei dalla Francia, anche se il controllo allentato dell'amministrazione centrale a questo ordine permise a molti ebrei di rimanere nelle province. Inoltre, questo deve essere capito nel contesto del XIII secolo, l'avversione degli ebrei era generale in Europa, poiché i cristiani giudicarono gli ebrei responsabili della morte di Gesu Cristo. La decisione per espellere gli ebrei era in gran parte benvenuta in tutte le sfere della società. In tutti questi atti, Luigi IX il Santo ha provato a svolgere la missione della Francia, che è stata vista come "la figlia più anziana della chiesa", una tradizione della protezione della chiesa che risale ai Franchi e Carlo Magno incoronato Imperatore del Sacro Romano Impero a Roma il giorno di Natale dell’800. Effettivamente, il titolo latino ufficiale dei re di Francia era "Rex Francorum", cioè. "il re della dinastia dei franchi" ed i re della Francia inoltre sono stati conosciuti con il titolo di re "molto cristiano", ("Rex Christianissimus"). Il rapporto fra la Francia ed il papato fu al massimo picco nel XII e XIII secolo e la maggior parte delle crociate furono indette da papi francesi. Nel 1309, persino i papi lasciarono Roma e si recarono nella città francese di Avignone. Luigi IX il Santo venne spesso considerato il modello ideale del monarca cristiano.

Luigi IX il Santo (Corona) Luigi IX il Santo (Scettro)

Luigi IX il Santo (Moneta) Luigi IX il Santo (Moneta)

Luigi IX il Santo (Moneta) Luigi IX il Santo (Sigillo)

Luigi IX il Santo (Stemma) Luigi IX il Santo (Stemma)

Luigi IX il Santo (Statua) Luigi IX il Santo (Statua)

Luigi IX il Santo (Statua) Luigi IX il Santo (Statua)

Luigi IX il Santo (Statua) Luigi IX il Santo (Statua)

Luigi IX il Santo (Statua)

Luigi IX il Santo (Statua di Guillaume Ler Coustou)

A causa dell’aura di santità fissata nella memoria di Luigi IX il Santo, molti re della Francia furono denominati Luigi, particolarmente nella dinastia dei borboni (Luigi XIII - Luigi XVIII).

Figli

Bianca (29 Aprile 1240 - 1243)

Isabella (2 Marzo 1241 – 28 Gennaio 1271), moglie di Teobaldo V di Champagne

Luigi (25 Febbraio 1244 - Gennaio 1260)

Filippo III (1 Maggio 1245 – 5 Ottobre 1285)

Giovanni (nato e morto nel 1248)

Giovanni Tristan (3 Agosto 1250 - 1270), marito di Yolanda di Borgogna

Pietro (1251-1284), conte di Perche ed Alencon; conte di Blois e di Chartres da parte di sua moglie, Giovanna di Chatillon

Bianca (1253-1323), moglie di Ferdinando de la Cerda, Infante di Castiglia

Margherita (1254–1271), moglie di Giovanni I, Duca di Brabant

Roberto, conte di Clermont (7 Febbraio 1256 - 1317). Antenato del re Enrico IV di Francia

Agnese di Francia (c. 1260 – 19 Dicembre 1327), moglie di Roberto II, duca di Borgogna

Le città di St. Louis, nel Missouri (USA), di Saint-Louis du Sénégal nel Senegal, di San-Louis nell'Alsazia, e la missione il San Luis Rey de Francia nella California sono posti chiamati con il nome del re di Francia.

Luigi IX il Santo (Statua St. Louis Missouri - USA)

Luigi IX il Santo (Statua St. Louis Missouri - USA)

Luigi IX il Santo (Statua St. Louis Missouri - USA)

Luigi IX il Santo (Statua St. Louis Missouri - USA)

Luigi IX il Santo (Statua St. Louis Missouri - USA)

ALBERO GENEALOGICO

Luigi IX “il Santo”, Re di Francia
n. 25 Apr. 1215
d. 25 Ago. 1270

Luigi VIII “il Leone”, Re di Francia
n. 5 Set. 1187
d. 8 Nov. 1226

Filippo II “Augusto”, Re di Francia
n. 22 Ago. 1165
d. 14 Lug. 1223

Isabella di Hainaut
n. Apr. 1170
d. 15 Mar. 1190

Bianca Alfonso di Castiglia
n. 4 Mar. 1188
d. 27 Nov. 1252

Alfonso V. S. “el de Las Navas”, Re di Castiglia
n. 11 Nov. 1155
d. 6 Ott. 1214

Eleonora d’Anjou, Regina di Castiglia
n. 13 Ott. 1162
d. 25 Ott. 1214

La cattedrale San Louis a Versailles e l'ordine reale francese di San Louis (1693-1790 e 1814-1830) inoltre sono stati generati dopo il re.