SECONDA CROCIATA

 
                                                                                    
 

Itinerario

 
1144 Zinki (Zengi) occupa la contea di Edessa.
1146 Nur al-Din (Norandino) succede a Zengi. San Bernardo da Chiaravalle predica la Seconda Crociata a Vézelay. Corrado III e Luigi VII ritornano in Europa.
1149 Nur al-Din prende Apamea e uccide Raimondo di Poitiers.
1153 Baldovino III prende Ascalona.
1154 Nur al-Din prende Damasco.
1155-1156 Rinaldo di Chatillon saccheggia Cipro.
1159 Antiochia riconosce la sovranità di Manuele I Comneno. I franchi alleati con i bizantini assediano Aleppo. Bisanzio tratta la pace con Nur al-Din.
1160 Rinaldo di Chatillon prigioniero di Nur al-Din.
1162 Amalrico I, successore di Baldovino III.
1164 Nur al_din prende Harim.
1167 Shirkuh in Egitto. Amalrico I prende Il Cairo.
1168 Fallimento di Amalrico I in Egitto. Nur al-Din prende Il Cairo.
1169 Saladino visir in Egitto.
1171 Saladino mette fine al califfato fatimide in Egitto.
1174 Morte di Nur al-Din e di Amalrico I. Avvento di Baldovino IV.
Saladino conquista il potere in Siria.
1177 Baldovino IV sconfigge Saladino a Montgisard.
1179 Saladino guida una spedizione contro Tiro.
1180 Tregua tra Saladino e Baldovino IV.
1182 Saladino attacca Nazareth, Tiberiade, Beirut.
1183-1184 Saladino prende Aleppo e devasta la Samaria e la Galilea.
1185 Il fanciullo Baldovino V re di Gerusalemme. Morirà ben presto e gli succederà Guido di Lusignano.
1187 Disfatta dei crociati ad Hattin a opera di Saladino. Saladino prende Gerusalemme.

Europa nel 12° Secolo (Periodo delle Crociate)

La Crociata (Partenza) - Biblioteca Nazionale - Parigi

San Bernardo da Chiaravalle predica la Seconda Crociata a Vézelay- 1146

San Bernardo da Chiaravalle esorta alla Seconda Crociata (Vézelay)

San Bernardo da Chiaravalle esorta alla Seconda Crociata (Vézelay)

Crociati in marcia

Renaud de Chatillon rende omaggio a Manuele I Comneno

Castello di Renaud de Chatillon (Isola di Corallo - Sinai) - Egitto

Cavalieri Templari della Seconda Crociata incontrano i superstiti della Prima Crociata (Illustrazione di Gustave Dore)

Cavalieri Templari raccolgono i loro morti lungo il fiume Nilo (Illustrazione di Gustave Dore)

La caduta di Edessa, conquistata dai Turchi nel 1144, diede origine a una Seconda Crociata, di cui papa Eugenio III affidò la predicazione a San Bernardo da Chiaravalle.

Assemblea dei Cavalieri Templari a Parigi - 1147

Il re di Francia Luigi VII prese la croce a Vézelay, l'imperatore Corrado III a Spira; ma la traversata dell'Asia Minore causò perdite rovinose ai Tedeschi e ai Francesi.

Vézelay (Cartina)

Vézelay (Francobollo)

Vézelay (Veduta aerea)

Vézelay - Basilica di Sainte Marie Madeleine (Pianta)

Vézelay - Basilica di Sainte Marie Madeleine (Antica illustrazione)

Vézelay - Basilica di Sainte Marie Madeleine (Illustrazione di A. Rouargue)

Vézelay - Basilica di Sainte Marie Madeleine (Illustrazione di John Taylor Arms)

Vézelay - Basilica di Sainte Marie Madeleine - Interno (Illustrazione di Eugéne Viollet le Duc)

Vézelay - Basilica di Sainte Marie Madeleine (Veduta aerea)

Vézelay (Stemma)

Asia Minore e Stati Crociati in Siria - 1140

Asia Minore (Cartina) Asia Minore (Veduta dal satellite)

Giunti in Siria i crociati preferirono alla riconquista di Edessa una spedizione contro Damasco, che si risolse in un fallimento (1148).

Gli eserciti di Baldovino III, Luigi VII e Corrado III si preparano alla battaglia di Damasco - 1148

L'esercito di Corrado III viene distrutto (Illustrazione di Gustave Dore)

Cavalieri Templari sorpresi dai Turchi (Illustrazione di Gustave Dore)

Cavalieri Templari caduti illuminati da una Luce celestiale (Illustrazione di Gustave Dore)

Crociati piangono i loro morti (Illustrazione di Gustave Dore)

Cavalieri Templari chiedono una tregua (Illustrazione di Gustave Dore)

Cavalieri Templari portati prigionieri al Cairo (Illustrazione di Gustave Dore)

Cavalieri Templari prigionieri al Cairo (Illustrazione di Gustave Dore)

Crociati fatti prigionieri (Illustrazione di Gustave Dore)

Crociati prigionieri decapitati

Baldovino IV sconfigge Saladino nella battaglia di Montgisard - 1177

Baldovino IV sconfigge Saladino nella battaglia di Montgisard - 1177

Baldovino IV sconfigge Saladino nella battaglia di Montgisard - 1177

Baldovino IV sconfigge Saladino nella battaglia di Montgisard - 1177

Saladino con il suo esercito circonda i Crociati nella battaglia di Hattin - 1187 (Illustrazione di Gustave Dore)

Cartina di Gerusalemme nel periodo delle Crociate - 1170

Cartina degli Stati Cristiani in Siria

Cartina dell'Impero di Saladino

Nel 1187 il sultano Saladino distruggeva a Hattin l'esercito del re di Gerusalemme, Guido di Lusignano, e si impadroniva della Città santa e di tutto il regno latino, eccetto Tiro difesa da Corrado del Monferrato.